Idropulsori dentali Waterpik: quale scegliere? Guida all’acquisto con foto e prezzi

3077
recensione idropulsori dentali waterpik

La Waterpik è una nota azienda che produce ottimi idropulsori dentali, sia domestici che professionali, che si differenziano sul mercato per il loro design moderno ed ergonomico. Gli idropulsori sono attrezzi indispensabili per il miglioramento dell’igiene orale, questo perché, sfruttando la forza dell’acqua, vanno ad eliminare i residui di cibo rimasti tra i denti. Gli idropulsori dentali Waterpik sono tra i migliori sul mercato. Scopriamo il perchè in questa pratica guida.

Bestseller No. 1
Waterpik Idropulsore Dentale Professional con 7 Testine e Sistema Avanzato di Controllo della Pressione con 10 Impostazioni, Strumento di Rimozione della Placca Dentale, Bianco (WP-660EU)
  • Denti più puliti: questo efficiente idropulsore è il 50% più efficace del filo interdentale tradizionale e lascia la bocca fresca e pulita
  • Facile rimozione della placca: rimuove fino al 99,9% della placca in soli 3 secondi; ottimo per chi ha difficoltà a usare il filo interdentale, gli stuzzicadenti o gli scovolini interdentali
  • Sicuro e delicato: adatto per apparecchi, impianti, corone, ponti o tasche parodontali. 3 volte più efficace del filo interdentale per la pulizia dell'apparecchio con la testina Orthodontic
Bestseller No. 2
Waterpik WP-662E Idropulsore Dentale Professional con 7 Testine, Strumento di Rimozione della Placca Dentale, Nero
  • Denti più puliti: questo efficiente idropulsore è il 50% più efficace del filo interdentale tradizionale e lascia la bocca fresca e pulita
  • Facile rimozione della placca: rimuove fino al 99,9% della placca in soli 3 secondi; ottimo per chi ha difficoltà a usare il filo interdentale, gli stuzzicadenti o gli scovolini interdentali
  • Sicuro e delicato: adatto per apparecchi, impianti, corone, ponti o tasche parodontali. 3 volte più efficace del filo interdentale per la pulizia dell'apparecchio con la testina Orthodontic
OffertaBestseller No. 3
Waterpik Wp-667Eu Idropulsore Ultra Professional, Grigio
  • Il modo piu semplice ed efficace per pulire gli spazi interdentali
  • Il nostro idropulsore elettrico piu avanzato con base d'appoggio
  • Facile da utilizzare con un comodo interruttore on/off per l'acqua sull'impugnatura dell'idropulsore
OffertaBestseller No. 4
WP-560EU WF WHITE C/LESS ADVANCE EU ALL
  • Denti più puliti: questo efficiente idropulsore è il 50% più efficace del filo interdentale tradizionale e lascia la bocca fresca e pulita
  • Facile rimozione della placca: rimuove fino al 99,9% della placca in soli 3 secondi; ottimo per chi ha difficoltà a usare il filo interdentale, gli stuzzicadenti o gli scovolini interdentali
  • Sicuro e delicato: adatto per apparecchi, impianti, corone, ponti o tasche parodontali. 3 volte più efficace del filo interdentale per la pulizia dell'apparecchio con la testina Orthodontic
Bestseller No. 5
YanBan Manico in plastica standard per igiene orale per WaterPik WP-100 WP-450 WP-660 WP-900
  • Kit di sostituzione tubo / manico kit di montaggio / manico kit di riparazione per WaterPik Ultra Water Flosser Wp100 Wp-450 Wp-660 Wp-900 WP-100
  • IMBATTIBILE - Kit di assemblaggio maniglia ad alte prestazioni per il tuo irrigatore Orizzontale Waterpik
  • Piccoli investimenti, massime prestazioni - Si consiglia di cambiare il kit di testine e i puntali dell'acqua ogni 18 mesi per mantenere le massime prestazioni del vostro irrigatore.

Come scegliere un idropuslore dentale Waterpik

idropulsore waterpikGli idropulsori dentali Waterpik sono dispositivo composti da una pompa a pressione, un mini serbatoio di acqua e da un ugello. Le loro funzioni sono indicate soprattutto per persone che hanno degli impianti dentali, e che dunque devono salvaguardare la propria igiene orale, persone con apparecchi ortodontici, la cui completa igiene dentale è un po’ più difficile da realizzare. Inoltre è consigliato per i pazienti che invece soffrono di gengive infiammate o paradentite.

Prima di acquistare un idropulsore Waterpik è bene controllare alcune caratteristiche, in modo tale da soddisfare a pieno le proprie esigenze. Queste sono: la pressione degli ugelli, il getto d’acqua, la modalità della pulizia, la struttura e la batteria.

Tipologie

Per soddisfare a pieno le proprie necessità, è importante considerare i modelli di idropulsori presenti sul mercato. In primo luogo, è bene verificare il numero di ugelli presenti in un kit, per non finire per comprarli in seguito. Un’altra caratteristica importante risiede nella presenza o meno dello spazzolino.

Questa alternativa è l’ideale per chi ha la necessità di avere in un solo oggetto due prodotti. Naturalmente il costo cambia, quindi è importante che questa scelta sia davvero necessaria ed irrinunciabile. Inoltre, l’ultima differenza da considerare è tra gli idropulsori fissi o portatili. Generalmente, questo apparecchio viene usato in casa, anche perché risulta essere molto grande e pesante. Ma per chi vuole portarlo in giro, ad esempio in viaggio, esistono anche i modelli portatili che diminuiscono leggermente di spessore.

Pulizia ed efficacia

L’erogazione dell’acqua influisce molto sulla pulizia che lascia l’idropulsore. Questo perché, questo macchinario, come già spiegato in precedenza, aiuta a rimuovere i batteri e tutti i residui di sporco e cibo che si depositano tra le piccolissime fessure, presenti tra un dente e l’altro. Tutto la placca, infatti, non è raggiungibile e rimovibile con una semplice setola dello spazzolino.

Usato con costanza, l’idropulsore consente di creare degli effetti benefici anche sulle gengive che possono essere arrossate, causa gengivite, riattivando così la circolazione grazie a dei massaggi delicati. Per un’ottima pulizia dentale, è naturale specificare che l’idropulsore è uno strumento in più da utilizzare per mantenere dei danti sani e puliti, ma che non va a sostituire in nessun modo lo spazzolino.

L’apparecchio è soltanto un’alternativa comoda e veloce per chi non è capace o non riesce a maneggiarsi con un semplice filo interdentale. Le modalità di pulizia possono essere dunque: getto d’acqua, che è la modalità più diffusa perché serve semplicemente ad eliminare cibo, batteri e placca grazie all’erogazione dell’acqua.

Acqua e aria, in questo caso al getto d’acqua si uniscono anche delle piccole particelle di aria depurata che aiutano, ancor di più, ad eliminare lo sporco negli spazi più sottili ed impenetrabili. Modalità speciali che hanno come caratteristica la possibilità di decidere il tempo di durata del getto, o di preimpostarlo.

Il getto d’acqua

In alcuni modelli di idropulsori, il getto dell’acqua può essere controllato, avendo la possibilità di scegliere la potenza e la modalità di erogazione. Le varie possibilità sono:

  • il getto unico, che consiste nella fuoriuscita continua dell’acqua, nella stessa modalità di una doccia in funzione;
  • getto multiplo, in questo caso l’idropulsore spruzza vari getti di acqua, non in maniera continua ma ad intermittenza;
  • regolazione autonoma del getto, che è una modalità piuttosto rara, presente soltanto negli idropulsori di fascia alta. In questo modo, il getto dell’acqua può essere regolato secondo circo 10 gradi di potenza.

Struttura

L’idropulsore dentale Waterpik presenta una struttura particolare ed innovativa, che comprende alcune caratteristiche, le quali, però, possono variare da modello a modello. Il corpo, infatti, varia molto a seconda dell’uso, ovvero fisso o portatile. Come già accennato prima, l’idropulsore fisso presenta una struttura molto ingombrante ed un serbatoio decisamente capiente.

Questo prodotto, quindi, adatto ad essere usato in modo frequente, deve avere una collocazione fissa e adeguata. Gli idropulsori portatili, invece, hanno una forma molto più piccola e compatta, che li rende molto più leggeri e maneggevoli, adatti ad essere trasportati in giro. Naturalmente, più è piccolo l’idropulsore, minore sarà la grandezza del serbatoio. L’acqua, dunque, non solo dovrà essere riempita di più ma sarà molto meno potente anche il getto.

Ugelli

Gli idropulsori dentali Waterpik con una struttura più grande e doppia e con un manico anch’esso molto robusto, possono garantire, in alcuni casi, la presenza di un vano porta ugelli. Naturalmente, è molto più probabile che questa caratteristica si possa trovare negli idropulsori fissi anziché quelli portatili.

Gli ugelli sono compresi nel kit al momento dell’acquisto dell’idropulsore. Questi sono essenziali per chi tende a condividere l’apparecchio con altri membri della casa. Nel caso in cui il kit ne comprenda solo uno, la scelta migliore è di comprarne altri separatamente o, meglio ancora, scegliere un altro modello di idropulsore.

Alimentazione

Il tipo di alimentazione influenza non solo la praticità di utilizzo degli idropulsori, ma anche le sue caratteristiche, le sue prestazioni e la sua potenza. Sul mercato esistono ben tre tipi differenti di alimentazioni che vengono usati per creare gli idropulsori Waterpik: ci sono quelli a rete che vengono installati per gli idropulsori fissi, perché la batteria deve essere ricarica tramite una presa elettrica.

Il vantaggio è che questo modello ha una durata più lunga ed una potenza maggiore; quelli con la batteria interna, che hanno un piccolo scomparto dove è possibile inserire la batteria, che può essere al litio oppure Ni-MH. Anche in questo caso la potenza e la durata sono più o meno vantaggiose; infine quelli a pile, pensati per gli idropulsori portatili da viaggio, che però hanno una potenza molto limitata.

I migliori 3 idropulsori dentali Waterpik – caratteristiche e prezzi

  • Idropulsore Waterpik WP100

Idropulsore Waterpik WP100L’idropulsore dentale Waterpik WP100 può essere utilizzato anche con del collutorio, il che rende l’apparato dentale molto più pulito e sbiancato. Il serbatoio contiene fino ad un litro di acqua, mentre la modalità di pulizia prevede un getto intermittente che consente di rimuovere lo sporco molto più delicatamente. Waterpik WP100 è adatto soprattutto a chi soffre di denti sensibili o di gengive infiammate.

Waterpik WP - 70E Irrigatore Classico orale, white
  • Waterpik - Kit interdentale
  • Kit dentale per la cura personale, unisex, per adulti
  • Waterpik IRRIG WP-70 (73950202411)
  • Idropulsore dentale Waterpik Wp-660Eu

L’idropulsore professionale Waterpik Wp-660Eu è realizzato con un design ergonomico e funzionale, che presenta un mini schermo LED ed un pulsante per attivare e disattivare l’erogazione dell’acqua. Anche il getto può essere manovrato in maniera autonoma, il che consentirà di attivare la circolazione delle gengive e di massaggiarle delicatamente. Le punte intercambiabili sono sette: tre classiche, una per lo spazzolino, e le altre per servono per creare diverse modalità di pulizia.

Waterpik Idropulsore Dentale Professional con 7 Testine e Sistema Avanzato di Controllo della Pressione con 10 Impostazioni, Strumento di Rimozione della Placca Dentale, Bianco (WP-660EU)
  • Denti più puliti: questo efficiente idropulsore è il 50% più efficace del filo interdentale tradizionale e lascia la bocca fresca e pulita
  • Facile rimozione della placca: rimuove fino al 99,9% della placca in soli 3 secondi; ottimo per chi ha difficoltà a usare il filo interdentale, gli stuzzicadenti o gli scovolini interdentali
  • Sicuro e delicato: adatto per apparecchi, impianti, corone, ponti o tasche parodontali. 3 volte più efficace del filo interdentale per la pulizia dell'apparecchio con la testina Orthodontic
  • Idropulsore dentale Waterpik WP70E

Waterpik WP70E è un idropulsore clinicamente testato che consente di pulire a fondo tutto l’apparato dentale, eliminare placca e batteri e alleviare l’infiammazione gengivale. Il getto d’acqua è assolutamente diretto e continuo, il che consente di ricevere una pulizia mirata, che arriva anche nelle piccole fessure tra i denti. La capacità del serbatoio è pari a 1000ml e la velocità è pari a 1000 battiti per minuto.

Waterpik WP100 Ultra Dental Water Jet Idropulsore per la Famiglia, blu/bianco
  • E clinicamente dimostrato possedere un potere pulente del 93% superiore al filo interdentale e adatto a migliorare la salute e igiene della bocca
  • Elimina i batteri in profondita tra i denti e sotto il bordo gengivale dove spazzolatura e flossing non possono arrivare
  • Avanzato sistema di controllo della pressione con 10 impostazioni di pressione variabili

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here