10eLotto: tutto quello che c’è da sapere

185

Lanciato nel giugno 2009 come “gioco opzionale e complementare al Gioco del Lotto”, di cui rappresenta una delle evoluzioni più interessanti e all’avanguardia, il 10eLotto è a oggi il più apprezzato in Italia tra i giochi ad estrazione. In questo articolo vi raccontiamo qualcosa di più, analizzando il meccanismo e raccontandovi le sue lontane origini.

Come giocare al 10eLotto?

Il 10eLotto può essere fruito tramite compilazione della schedina, sia presso le ricevitorie accreditate che sul web: è possibile accedervi tramite il sito ufficiale, i siti dei rivenditori autorizzati o l’App My Lotteries, a sua volta ottenibile anche su smartphone, all’interno del circuito iOS e di quello Android.

In entrambi i casi l’interfaccia si rivela di semplice compilazione, complice la somiglianza evidente con quella del Gioco del Lotto. La dinamica è la medesima in presenza e online; prevede tre modalità, nel dettaglio:

  • 10eLotto ogni 5 minuti. I numeri giocati vengono confrontati con i 20 numeri che sono estratti durante le estrazioni effettuate ogni 5 minuti.
  • 10eLotto con estrazione legata al Lotto. I numeri vincenti vengono ottenuti attraverso quelli estratti al Lotto in occasione delle estrazioni di martedì, giovedì e sabato alle ore 20:00. 
  • 10eLotto con estrazione immediata. I numeri giocati sono confrontati con i 20 numeri vincenti assegnati in automatico e secondo una modalità casuale del sistema.

Il giocatore può designare da 1 a 10 numeri, selezionati su un totale di 90. Deve poi indicare l’importo della giocata, compreso tra 0,50 euro e 200 euro. È possibile accedere a diverse opzioni personalizzabili di giocata: Numero Oro, Doppio Oro e 10eLotto Extra.

La tipologia di estrazione più apprezzata è quella ogni 5 minuti ed è la più rinomata dagli appassionati, in quanto la più caratteristica di questo intrattenimento così particolare. È seguita, nel gradimento, da quella legata alle estrazioni del Lotto.

Per chi desidera giocare da remoto è necessario aprire un conto di gioco: cosa a cui hanno diritto soltanto coloro che hanno compiuto i 18 anni d’età. Le operazioni possono essere fatte tramite l’applicazione My Lotteries, la quale si rivela la soluzione ottimale per la verifica vincite 10eLotto, da fare con attenzione soprattutto nella modalità di estrazione ogni 5 minuti, in quanto confondersi è piuttosto facile.

Dal Lotto al 10eLotto: un po’ di storia

Vi proponiamo una breve panoramica storica, per analizzare come si è sviluppato il 10eLotto e comprenderne ancora meglio il meccanismo. Per farlo dobbiamo tornare indietro nel tempo, alle origini del gioco da cui ha preso forma: il Lotto.

Le origini del Lotto

Tutti conoscono il Lotto, il quale, stando a quanto riporta il sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, altro non è che una derivazione di una pratica comunemente in uso a Genova nel Cinquecento.

All’epoca, si era soliti scommettere su quali, tra i 120 nobili genovesi, avrebbero avuto la sorte di essere i 5 prescelti tra i membri del Serenissimo collegio.

Tale prassi si è poi estesa a tutti gli angoli dello Stivale. Ad esempio, era diffusa anche a Torino nel 1674 con il nome di “Lotto della zitella”: il nome della ragazza in condizione di povertà veniva abbinato a un numero; i proventi derivanti dal sorteggio erano elargiti per la dote.

Col passare dei secoli le estrazioni di tipo numerico hanno visto un accrescimento presso le città del Belpaese, questo nonostante fosse diffuso il divieto di esercitare delle scommesse, con tanto di minacce di scomunica.

Nel 1731 avviene un cambio di rotta importante da parte dello Stato Pontificio, il più avverso all’abitudine di scommettere, che finalmente decide di approvare la legalità di un simile costume. 

I proventi ottenuti dalle scommesse vengono utilizzati per la realizzazione di opere di pregio destinate alla fruizione pubblica. Tra le più famose citiamo la Fontana di Trevi e la bonifica delle paludi dell’Agro Pontino.

La programmazione delle estrazioni dei numeri diventa sempre più un’abitudine: inizialmente annuale, passa ad avere una cadenza settimanale, svolta per lo più nella giornata di sabato.

La versione attuale del Lotto e l’introduzione del 10eLotto

In seguito al raggiungimento dell’Unità d’Italia, il gioco viene disciplinato dal punto di vista fiscale. Il Lotto raggiunge piano piano la codificazione attuale. Le sedi estrazionali originarie, definite nel 1863, sono otto: Bari, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia. Nel 1939 vengono aggiunte quelle di Cagliari e Genova.

A partire dal 1994 il Gioco del Lotto viene affidato all’amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, oggi ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli). 

Nel 2009 viene lanciato il 10eLotto, una delle sue varianti più interessanti nonché, come abbiamo avuto modo di affermare, la più giocata su scala nazionale. Ma come rimanere aggiornati sui suoi sviluppi, ora che abbiamo visto il meccanismo e le basi su cui è stato progettato? Per scoprirlo, non vi resta che leggere il prossimo paragrafo!

Come rimanere aggiornati sul 10eLotto

Per saperne di più su estrazioni e novità del 10eLotto l’ideale è monitorare il canale YouTube dedicato, dove è possibile visualizzare in diretta anche il 10eLotto Live Show: il programma in cui vengono mandate in onda le estrazioni ogni 5 minuti. Un modo per aggiornarsi in modo chiaro e di semplice fruizione.

Per le estrazioni abbinate al Lotto, invece, l’appuntamento è sul sito ufficiale del gioco e sull’App My Lotteries. Entrambi propongono inoltre un ampio assortimento di informazioni e contenuti relativi ad aneddoti e statistiche, sui numeri più frequenti come su quelli ritardatari.

Dati che hanno come scopo quello di rendere ancora più piacevole l’esperienza di gioco. In quanto tali, sono da intendere puramente come ludici: un numero ritardatario ha infatti le stesse probabilità di uscire di uno che appare con una maggiore frequenza.

My Lotteries si presta a essere utilizzata dal giocatore nelle diverse fasi del gioco, nessuna esclusa: da quelle puramente statistiche, fino al conseguimento della giocata vera e propria, alla verifica delle vincite, come abbiamo avuto modo di accennare.

I canali ufficiali del 10eLotto sono tutti approvati e monitorati dall’ADM, l’ente nazionale preposto in Italia a un gioco responsabile e consapevole, a tutela degli utenti: sia di quelli in presenza sia di quanti preferiscono opzionare i format digitali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here